Comunicazione aziendale

comunicazione aziendale - opimedia consulting

Ci sono sempre più clienti che non riescono a trovare il tempo di occuparsi della loro comunicazione aziendale.

Pressati dai tempi sempre più sincopati fanno fatica a fermarsi per un momento e ragionare su cosa sono in termini comunicativi, quali bersagli raggiungono e come.

Tutto ciò diventa spesso un doppio problema, nel senso che si rischia di perdere direzione e permanenza del proprio agire come azienda.

Rifletto spesso sulla scelta di proporre “semplificazione”, perché giustamente come Opimedia scriviamo “semplifichiamo la vita”.

Semplice, in campo economico ha assunto talvolta connotazioni negative, sinonimo di superficialità perché tutto è complicato. Non è vero.

“Semplificare” è una delle cose più difficili che vi siano in campo aziendale e a nostro parere l’obiettivo più ambizioso da porsi.

Non sono d’accordo con un genio come Churchill (che però sbagliava e spesso) quando raccontava che per problemi complessi se c’è una soluzione semplice è sicuramente sbagliata. Non è così.

In Opimedia pensiamo che l’analisi e il lavoro che stanno alle spalle del problema complesso non possano essere che complessi, ma anche che la soluzione proposta debba essere il più possibile semplice perché altrimenti non è una soluzione ma un’aggiunta di complessità alla complessità.

Ci sono iniziative che quelle di Pagine Gialle che propongono soluzioni che rischiano di  soddisfare una domanda di comunicazione aziendale nel modo sbagliato, perché spesso la domanda di comunicazione aziendale e commerciale non è e non può essere “tecnica” e si ferma laddove viene formulata la proposta.

Se la proposta non ha qualità, allora anche la domanda esaudita non ne ha e qui nascono i problemi con uno scarto forte, troppo forte tra attese e realtà.

Con Opimedia ciò non accade perché esiste un’elevata preparazione professionale e i nostri comunicatori portano con se un patrimonio consulenziale e di conoscenza che produce solo prodotti comunicazioni realmente su misura.

In questo modo lo scarto tra attese del cliente e risposte non solo si azzera ma spesso supera le aspettative.

comunicazione aziendale comunicazione aziendale comunicazione aziendale .

comunicazione aziendale